La Guida al percorso

1) INTRODUZIONE
2) COME USARE LA GUIDA
3) IL TUO PUNTO DI PARTENZA
4) I FONDAMENTALI DELLA SALUTE
5) BENESSERE INTEGRATO
2 dic POSTURA E FISIOTERAPIA LE ARTICOLAZIONI
9 dic POSTURA E FISIOTERAPIA SISTEMA MUSCOLARE
  1. Che cos'è?
  2. A cosa serve?
  3. Come lo alleno?
  4. L'importanza del recupero
  5. Schede due togliere le tensioni massaggio profondo
  6. Schede Streching
16 dic 2019 Postura e Fisioterapia Apparato CardioVascolare
  1. Che cos'è?
  2. A cosa serve?
  3. Come lo alleno?
  4. Scheda Apparato Cardiovascolare
  5. Il battito cardiaco ascolto del polso
  6. Il battito cardiaco e il respiro
  7. Pressione arteriosa
  8. Simpatico attività e parasimpatico recupero
  9. Ottimo per il sistema cardiovascolare Lavoro Aerobico
  10. Hrv vedi sistema neurovegetativo
  11. Circolazione periferica
  12. Bagni caldo 30s e freddo 45s stimolare il sistema vascolare 5 V
  13. inspiro il battito aumenta espiro diminuisce nel testo

23 dic 2019 Postura e Fisioterapia Apparato Digerente
  1. Che cos'è?
  2. A cosa serve?
  3. Come lo alleno?
  4. Automassaggio esofago
  5. Punti d'ansia Gola bocca dello stomaco sterno
  6. Automassaggio circolare Intestino crasso
  7. 4 Ampoku
  8. Due punti laterali dall'ombelico
  9. Vescica rene paralleli ombelico
  10. Intestino crasso
  11. Raggi del Sole
30 dic 2019 Postura e Fisioterapia Apparato Linfatico Fascia e Connettivo
  1. Che cos'è?
  2. A cosa serve?
  3. Come lo alleno?
  4. Scheda Sistema linfatico
  5. il massaggio linfatico
  6. punti fondamentali stazioni
  7. Automassaggio con il foam roller
6 gen 2019 Postura e Fisioterapia Apparato Respiratorio
  1. Che cos'è?
  2. A cosa serve?
  3. Come lo alleno?
  4. Scheda Apparato Respiratorio
  5. 1 Mobilità vertebre cervicali in rotazione
  6. 2 Rilassare la muscolatura vertebre c0 c1
  7. 3 Mobilizzazione gabbia toracica 3 direzioni
  8. 4 resp addominale posteriore laterale anteriore
  9. 5 resp ciclo del respiro
  10. 6 resp volumi respiratori
  11. 7 resp atti respiratori al minuto
13 gen 2019 Postura e Fisioterapia Apparato Sistema Nervoso
  1. Che cos'è?
  2. A cosa serve?
  3. Come lo alleno?
  4. Scheda 4 Igiene posturale automassaggio superficiale
  5. Scheda 3 Igiene posturale messa in tensione catene muscolari
  6. Mobilizzazione sistema nervoso periferico arti superiori
  7. Mobilizzazione sistema nervoso periferico arti inferiori
  8. Modulazione del tono
  9. Modulazione calligrafia esplorare lo spazio
  10. Modulazione trovare il centro
  11. Cellule specchio ripulire le cellule specchio Immagine di se e lo schema corporeo
  12. Onde Cerebrali sonno e stato di veglia - tono muscolare
20 gen 2020 Postura e Osteopatia Le vie dei vasi e dei nervi
  1. - Sangue e segnale nervoso la legge del campo
  2. - il Movimento
  3. - Disfunzioni osteopatiche
  4. - Traumi
  5. - La micromobilità delle articolazioni
  6. La posizione in stazione eretta
  7. - Arto inferiore
  8. - Arto superiore
  9. - Bacino
  10. - Torace
  11. - Cranio
27 gen 2020 Postura e Osteopatia Movimento Tensegrità e Diaframmi
  1. - Il ciclo della modificazione del tessuto
  2. - Rachide cervicale e organi
  3. - Il sistema viscerale riconoscere e ascoltare gli organi
  4. - il sistema craniosacrale dondolamento con oscillazione ritmica
  5. - il sistema neurovegetativo velocità del battito Simpatico e parasimpatico differenti tipi di circolazione lavori allenanti e di recupero
3 feb 2020 Postura e Osteopatia i 3 principi
  1. Occhio
  2. Orecchio labirinto
  3. Temporo Mandibolare
  4. Denti
  5. Piede
  6. -1 Unità psiche soma
  7. -2 Struttura e Funzione
  8. -3 Autoregolazione
  9. PNEI omeostasi
  10. Cos'è l'Energia
  11. Cosa sono le Emozioni
10 feb 2020 Postura e Biomeccanica Introduzione al Metodo GDS Aspetti generali
  1. Introduzione all'Aspetto Biomeccanico secondo il metodo GDS
  2. - Cosa sono Le Catene Muscolari
  3. - Oltre l'osteopatia reimparare a muoversi
  4. - Il tuo Potenziale La facciata e l'acquisito
  5. - L'onda di crescita
  6. - Dalla biomeccanica al comportamento
  7. - I Feudi

17 feb 2020 Postura e Biomeccanica Introduzione al Metodo GDS Catena Postero Laterale
  1. Introduzione all'Aspetto Biomeccanico secondo il metodo GDS
  2. - AL
24 feb 2020 Postura e Biomeccanica Introduzione al Metodo GDS Catena Postero Anteriore - Antero Posteriore
  1. Introduzione all'Aspetto Biomeccanico secondo il metodo GDS
  2. - PL
2 mar 2020 Postura e Biomeccanica Introduzione al Metodo GDS Catena Antero Mediale
  1. - PM
9 mar 2020 Postura e Biomeccanica Introduzione al Metodo GDS Catena Antero Laterale
  1. Introduzione all'Aspetto Biomeccanico secondo il metodo GDS
  2. - Le Catene Muscolari
  3. - AM
16 mar 2020 Postura e Biomeccanica Introduzione al Metodo GDS Catena Postero Mediale
  1. Introduzione all'Aspetto Biomeccanico secondo il metodo GDS
  2. - PM
23 mar 2020 Postura e La conquista della verticalità
Postura e Introduzione al metodo Corpo e Coscienza
  1. - Corpo e coscienza
  2. - 4 vie su cui lavorare
  3. 1 - Movimento spontaneo e aspetto sensoriale
  4. 2 - Posturale controllo e sistema nervoso
  5. -
  6. 3 - aspetto Psicoemotivo a livello corporeo
  7. 4 - Lavorare sulla sinergia risultante
  8. Il respirco come motore
  9. Innervazione e Vascolarizzazione
  10. Il bioritmo giornaliero
  11. I sistemi del nostro corpo
  12. - Denti
  13. - La vista
  14. - L'udito e il sistema di Equilibrio
  15. - Piedi e mani
  16. - La vista
  17. Il ciclo mestruale
  18. - Il ritmo dell'anno
  19. Il ritmo settennale
  20. Il corpo è abitato
  21. I tre centri di gravità
  22. Sentieri sul corpo i meridiani
  23. Aspetto fisico e stato di coscienza
  24. La circolazione la grande E
  25. 1 - Un Tono giusto
  26. 2 - Un Equilibrio giusto
  27. 3 - Un Soffio giusto
  28. 4 - Un Atteggiamento globalemente giusto
  29. Sofrologia gli Stati di coscienza
  30. Partecipa al gruppo
  31. Inizia un percorso individuale

cavallo


2) COME USARE LA GUIDA

2.1) DA 0 TO START

È bene prima di iniziare una nuova attività un nuovo viaggio una nuova avventua svuotare i bagagli e preparare quel che serve per il nuovo viaggio.

È importante togliere tutto quello che é di troppo e mantenere l'indispensabile per viaggiare leggeri.
Questo consiglio é un consiglio importante che il corpo conosce bene per questo molti organi sono chiamati a svolgere funzioni di filtro ed eliminazione.
Così come per tenere qualcosa tra le mani é necessario avere le mani libere è importante creare uno spazio per il nuovo lavoro. Lasciare le cose vecchie, imparare a filtrare le cose necessarie da quelle che vanno eliminate.
E' giunta l'ora perciò di creare il tuo laboratorio, ma come facciamo a costruirlo?




2.2) CACCIAVITE VS DOLORE ALLA SCHIENA

Un laboratorio è uno spazio in cui si può lavorare fare esperienza e costruire qualcosa.
Proprio come in un laboratorio di un falegname sono presenti sturmenti per lavorare il legno così hai bisogno di mettere nel tuo laboratorio degli strumenti che ti serviranno per lavorare sulla tua salute.
Il laboratorio e gli strumenti però non saranno fisici. Non sono costituiti da materia, sono uno spazio mentale percrettivo esperienziale creato seguendo alcune regole.
A questo riguardo è necessario fare una precisazione. Non esistono solo le cose fisiche, esistono anche le cose non fisiche, anche se sono difficili da percepire.
Le cose fisiche esistono per tutti, quelle non fisiche esistono solo per chi può percepirle.
Questo è un esempio che ti chiarirà subito il concetto. Un cacciavite esiste perchè puoi toccarlo, puoi mostrarlo ad un altra persona e puoi costatare che è un cacciavite.
Il cacciavite è fisico non c'è porblema ad affermare che esiste.
Ma parliamo del dolore alla schiena, esiste il dolore alle schiena?
Uno che non sente dolore può benissimo dire che per lui il tuo dolore non esiste esiste solo per te 🥴, certamente se vede che fai fatica a camminare potrà pensare a quando lui ha avuto quel dolore e allora affiorerà alla mente il ricordo del dolore che anche lui aveva l'inverno scorso, (Prima di fare il percorso PosturaCorretta 😎)
Perciò possiamo dire che il dolore esiste per chi lo percepisce.
Così è anche per il nostro laboratorio è fatto di non materia o se vogliamo di pensiero...
A questo punto mi chiederai, be e perchè dovrei fare una cosa del genere?
Perchè con questa cosa puoi lavorare sui tuoi dolori, puoi lavorare per ottenere un risultato, più precisamente lavorando su cose non fisiche puoi produrre un cambiamento fisico.
Nel prossimo capitolo vediamo come si ottiene un risultato, l'importanza dei cicli e dei processi.

2.3) COME SI OTTIENE UN RISULTATO


Un risultato è una serie di azioni che ripetute costantemente portano al suo raggiungimento.
Solitamente richiede tempo per essere raggiunto e necessita di ripetere molte volte le stesse azioni.
Chiamiamo per ciò la ripetizione di una serie di azioni ciclo.
I cicli sono fondamentali per questo ce li insegnano fin da piccoli. Il ciclo dell'acqua, le stagioni di una anno, il giorno, la natura funziona a cicli.
Il ciclo è l'elemento più semplice.
Facciamo un esempio pratico, ho un dolore alla schiena, passata la fase acuta, inizio a fare gli esercizi mirati li ripeto li ripeto e pian piano il mal di schiena migliora.
Per far passare però del tutto il mal di schiena o l'ernia non solo server eseguire correttamente i giusti esercizi, ma dopo un top di giorni è necessario cambiare gli esercizi e iniziare un altro ciclo.
Più cicli formano un processo.
Il processo è un insieme di cicli. Con un processo si possono ottenere risultati.
Il corpo è un grande maestro in questo e organizza e coordina migliaia di cicli e processi.
Ma ritorniamo al nostro laboratorio.

2.4) COSTRUIRE IL LABORATORIO


Nelle sezioni precedenti hai visto la differenza tra cose materiali e non materiali.
E l'importanza dei cicli e dei processi.
Ora accenniamo un altra cosa importante la percezione. La percezione è la nostra capacità di sentire.
E' necessario prima di fare qualsiasi cosa andare a pulire i nostri apparati percettivi.
Lo facciamo iniziando a costruire il laboratoreio
Prenditi qualche minuto e togli tutte le distrazioni che possono disturbarti. Mettiti seduto chiudi gli occhi e inizia ad immaginare uno spazio che sia un luogo tranquillo per te sicuro dove puoi restare protetto e in pace. Pensa di trovarti in una stanza comoda e confortevole oppure in un luogo dove ti senti bene.
immagina che nella stanza ci sia come sottofondo la tua canzone preferita e che ci sia il profumo del tuo olio essenziale.
Adesso che sei comodo seduto e rilassato senti una buona sensazione potrai iniziare a preparare quel che ti serve.

2.5) ALCUNI STRUMENTI PER ORIENTARTI


Le risorse che hai a disposizione. Devi sapere che 5 sono le risorse fondamentali a cui puoi accedere.
Il tempo
L'attenzione
La tua energia
I tuoi pensieri
il tuo stato emotivo
Il senso del valore che dai alle cose.
Queste risorse son quelle che ti permettono di fare un buon lavoro non è con posturacorretta che analizzeremo queste risorse, verranno trattate in un altro lavoro, ma è importante sapere che grazie a queste puoi cambiare lo stato della tua salute.
La tua direzione
La tua direzione è la bussola della tua mappa La direzione é legata sopratutto a dove vuoi arrivare e a come vuoi viaggiare. Ti piace viaggiare sempre in modalità di emergenza? Oppure preferiresti viaggiare più tranquillo?
Le procedure di emergenza così come la medicina sono indispensabili.
Se hai avuto ancora una colica o un problema grave allora ringrazi la chimica di esistere, ma se ogni giorno sei costretto a vivere in emergenza e prendere antinfiammatori solo perché, hai scelto uno stile di vita non compatibile alla salute e non sto parlando di persone con patologie, che sono obbligate a prendere farmaci, sto parlando di chi non ritaglia nemmeno 5 minuti del proprio tempo per dedicarli al movimento, non cura minimamente il sonno e l'alimentazione non si muove e pretende di stare bene.


Devi sapere che il corpo smantella ció che non usa perció, o hai delle forti motivazioni come quelle persone che fanno una vita sregolata ma sono talmente motivati mantengono un energia alta se ne fregano dei rischi e ne accettano le conseguenze, che equivale a conoscere le regole e decidere comunque di infrangerle consapevolmente oppure scegli di iniziare a lavorare per rimetterti in salute...
Viaggiare con le spie dell'automobile accese E' dura viaggiare senza patente senza assicurazione senza revisione senza controllare l'olio e fare i tagliandi pretendono di arrivare a destinazione sani e salvi

Di seguito ho raccolto le tappe principali e le cose indispensabili che devi conoscere per la tua salute e poi inizia il tuo percorso sulla postura.
Scoprirai come diventare giardiniere della tua postura e come diventare il direttore d'orchestra del tuo corpo.
Ti lascio al prossimo capitolo dove ci saranno ancora alcune precisazioni e proposte dopodichè dai capitoli successivi inizieranno gli esercizi per la tua postura.